About me

Petineuse

Che posso dire di me? Posso dire che amo l’arte in tutte le sue forme e che, negli ultimi anni, sono riuscita a dedicarmici a 360°! Laurea nel cassetto (si fa per dire perchè serve sempre), basta lavori claustofobici e ripetitivi in uffici affollati o troppo vuoti!… Ho trovato in me una spinta a comunicare talmente forte che ho cominciato a decorare qualsiasi ferro vecchio da rigattiere, qualsiasi oggetto abbandonato ai cassonetti, qualsiasi forma di mobile, sedia, anta, lampada, specchio… per incantarmi e sorprendermi, ogni volta, nel vederlo rinascere e brillare di luce nuova, arredando un angolo triste, creando una nuova atmosfera… E così, quasi per gioco, mi sono accorta che il mio stile piaceva, le mie creazioni erano richieste ed apprezzate… va da sè che non mi sono più fermata, arrivando a creare vernici con  i più disparati ingredienti (stucco, gesso, colla, caffè?!…. ), chiedendo come regalo un bel plotter da taglio per creare stencil, adesivi e forme decorative, dilettandomi nel trasferire immagini su legno e, dipingendo e patinando, carteggiando e lucidando, mi sono creata un mestiere che adoro…

Il cassetto dei sogni

Terry, Nicola e la piccola Nora
Toscana, piscina al tramonto

Non sono mai riuscita però, nella vita, a dedicare le mie energie ad un’unica passione, a convogliare le risorse in un’unica direzione… dispersiva? Forse… Mi piace pensare di riuscire ad ottenere discreti risultati in ognuno dei campi di interesse… E così ho coltivato anche il mio vecchio amore per la fotografia, attraversando i periodi “bui” della camera oscura, approdando al digitale e familiarizzando coi social network. E così scatto, scatto e scatto in qualsiasi occasione e, quasi per gioco, seguo amici e parenti nelle tappe importanti della loro vita, immortalando e catturando attimi e sorrisi, emozioni ed istanti… Ed ecco che nascono i servizi matrimoniali ed i servizi in studio e le foto su Fotolia …

Francesca Marvulli Photography

E quale altra passione meglio si sposa con la fotografia? Ma i viaggi certo! I viaggi che portano ad ampliare i propri orizzonti fisici e mentali, mostrando il mondo nelle sue tante vesti, sempre nuove e seducenti… E allora penna alla mano per dar sfogo all’ennesima passione, la scrittura! Nel mio blog “il viaggio come evasione” vi conduco in tour e itinerari studiati per godere dei luoghi, per assimilare suoni, silenzi ed atmosfere, per assaporare gli aromi ed i profumi, per conoscere il calore della gente ed il carattere della sua terra attraverso i cibi, i vini ed i racconti di chi senza saperlo diventa parte integrante di questo mondo virtuale…

Il viaggio come evasione

 

HOME PAGE